martedì 23 febbraio 2016

I QR Code sempre più utilizzati, anche nei libri

I QR Code sempre più utilizzati, anche nei libri

I QR Code sono sempre più utilizzati e diffusi in ogni settore. L’unico limite al loro utilizzo è la fantasia. Il nome fa pensare a qualcosa di complicato ma non lo sono per nulla e permettono di collegare il “mondo reale” con “il mondo virtuale”.



Per chi ancora non lo sapesse il QR Code (acronimo di “Quick Response”) è un quadratino bianco e nero da inquadrare con la fotocamera del cellulare, ci permette di accedere, per esempio, a determinate pagine web, il tutto in pochi istanti. Infatti, i codici QR possono contenere sia indirizzi internet che testi, numeri di telefono o sms. Sono leggibili da qualsiasi smartphone munito di un apposito programma di lettura (lettore di codici QR, o in inglese QR reader). Spesso sono utilizzati nei siti turistici per dare informazioni aggiuntive ai visitatori, oppure usati nei cataloghi per rimandare al sito e-commerce e comprare direttamente quel prodotto. Nel tempo sono stati usati anche da alcuni artisti nelle loro opere. 
Questi sono alcuni degli esempi e come ho scritto prima il limite di utilizzo è solo la fantasia. Esistono, inoltre, molti servizi online completamente gratuiti che permettono di creare i QR Code contenenti un biglietto da visita virtuale, un video di YouTube o qualsiasi altra informazione in maniera facile e veloce senza necessitare di conoscenze avanzate da parte di chi li crea.

Anche io che nel mio libro Noi Ancora una Volta ho voluto inserire in alcuni passaggi del romanzo dei QR Code che rimandano a delle canzoni. Un modo per emozionare e coinvolgere ancora di più il lettore nella storia che sta leggendo in quel momento. Lettura e musica insieme sono un connubio perfetto, che emoziona e proietta in un’altra dimensione. Devo dire che questa idea ha avuto un notevole successo fra i miei lettori, soprattutto per la scelta delle canzoni. Una sorta di “narrazione nella narrazione” come ha scritto una lettrice. Per darvi un’idea di quello che intendo, nel mio romanzo, prima che una delle nostre amiche inizi a raccontare un suo ricordo, ho inserito un QR Code, una canzone di Barbra Streisand, in modo che durante la lettura del libro, il lettore possa "vivere" insieme al personaggio la storia descritta: “Oggi partiamo dal motore che muove tutto: l’amore e l’eros”, dice Roberta. “Io inizierò con una storia di sogno e speranza. Margherita, ti racconto di una mia amica, un po’ più grande di noi, anche di te. Una storia che tiene caldo il cuore quando tutto sembra turbinare intorno. Niente di meglio come sottofondo che Woman in love, Barbra Streisand che canta con te, per sempre, non c’è la misura del tempo.”

QRCODE Woman in love, Barbra Streisand

Nessun commento :

Posta un commento