mercoledì 11 febbraio 2015

'Sottomissione' di Houellebecq: l'amore delle donne ci potrà salvare?



Il controverso scrittore francese Michel Houellebecq a distanza di cinque anni, dopo “La carta e il territorio” ci fornisce nuovi argomenti di riflessione nel romanzo “Sottomissione” la cui trama, ha come perno una società indesiderabile in un futuro prossimo.

Houellebecq ci racconta di una Francia del 2022 circa, nella quale alle elezioni presidenziali si presenta anche un partito islamico guidato da un certo Ben Abbes. Questi è descritto come un moderno Richelieu: un politico scaltrissimo, che capisce come è più opportuno presentarsi all’elettorato francese in modo da vincere le elezioni. Dinanzi alla scelta fra quello che appare come “il moderato” Ben Abbes o la neofascista Le Pen, i due grandi partiti laici di Francia alla fine scelgono di appoggiare Ben Abbes e così il partito islamico vince le elezioni.
In “Sottomissione”  H. immagina che la Francia, sotto Ben Abbes, diventi senza grandi contrasti e in poco tempo un paese musulmano  e che non esistono le donne intellettuali, non esistono le donne professoresse d’università, non esistono le femministe, le scrittrici, le politiche, le studentesse, le militanti di sinistra o di destra, le giovani, le vecchie. 

Io ho finito di leggere sottomissione ed in effetti al primo momento ho pensato di aver davanti un misogino, però poi in realtà l’unica immagine positiva è quella di Miriam che con il suo nome salvifico, sembra voler dare all’ umanità la via di uscita attraverso l’amore. Percorso peraltro rivisitato anche dalla professoressa che una volta emarginata dall’università , sembra ritrovare un perchè alla sua vita attraverso la relazione con il proprio marito. 

Con questi percorsi l’autore forse ci vuole dire che le civiltà fondate sull’amore alla fine riusciranno sempre a prevalere su quelle fondate sull’odio, e che questo messaggio viene trasmesso dalla parte femminile della società che è l`unica in grado di salvare l’umanità


Voi che ne pensate?

1 commento :

  1. chi è piu sottomessa Miriam o Anastasia?

    RispondiElimina